Co sono tanti attrazioni a Roma, per conoscerne tutte o la maggior parte è necessario essere organizzati in qualche modo e non perdere tempo. Ci sono siti storici come il Colosseo e il Foro Romano, musei come i Musei Vaticani / Cappella Sistina, piazze e chiese, come la Basilica di San Pietro molto interessanti che custodiscono tesori inestimabili. Per visitare la meravigliosa città eterna bisogna trovare un bed and breakfast a Roma.

Alzarsi presto, avere una buona mappa della città questi sono dei suggerimenti chiave, anche vestiti solo con le scarpe e abiti comodi, perché Roma è una città perfetta da esplorare a piedi. Per risparmiare qualche euro durante questi viaggi, puoi anche acquistare il Roma Pass, una carta disponibile nelle versioni 48 e 72 ore al costo rispettivamente di € 28 e € 38,50. Ciò dà diritto a uno o due ingressi a musei o siti archeologici, trasporti pubblici illimitati durante il periodo (esclusi i trasferimenti aeroportuali) e vari sconti su eventi, mostre e servizi turistici. Inoltre, non è necessario affrontare le code con il Roma Pass, basta andare all’ingresso dove si verifica il controllo di sicurezza e presentare la carta, che può essere anche acquistata in anticipo su vari siti.

A Roma potrai visitare: La Basilica di San Pietro – Si trovava in Vaticano, il più piccolo stato indipendente al mondo, uno degli edifici più sontuosi e famosi della storia: la bellissima Basilica di San Pietro. Il sito, che porta il titolo del più grande tempio della cristianità, fu fondato nell’anno 324 dall’imperatore Costantino, nella piazza battezzata anch’essa intitolata all’apostolo. A prima vista, attira l’attenzione, sulla facciata, la grande cupola lavorata dall’artista Michelangelo, capolavoro che è stato finalizzato solo dopo la sua morte. E se la facciata colpisce già, immagina l’interno sontuoso, che ospita ricchezze come: la Pietà di Michelangelo (all’ingresso); Bernini (zona centrale); la tomba dell’apostolo Pietro, tra tanti altri tesori; Il Colosseo – uno dei monumenti più famosi al mondo, che attira milioni di turisti ogni anno. Il sontuoso simbolo dell’Impero Romano, la cui costruzione iniziò nel 72 d.C., fu sede di combattimenti gladiatori e battaglie di animali, esibizioni a cui spesso parteciparono un avido pubblico di 73.000 persone; Situato tra il Colosseo e il Palatino, l’Arco di Costantino è un capolavoro di architettura costruito nel 315 d.C. In stile corinzio e misura 25 metri di altezza, il bellissimo arco fu eretto in riconoscimento della vittoria di Costantino nella battaglia di Ponte Milvia, nel 312 d.C. Lasciando l’arco, i visitatori possono godere dello stesso biglietto per visitare il Colle Palatino, uno dei sette colli di Roma che fungeva da dimora di lusso per imperatori romani come Augusto, Tiberio e Domiziano. La collina, che secondo la mitologia romana è anche il luogo di nascita dei gemelli Romulo e Remo, ospita un bellissimo mix di rovine e vegetazione. I visitatori troveranno lì attrazioni imperdibili, come il Museo Palatino (sculture romane trovate sul sito), la Casa di Livia (residenza dell’Imperatore Augusto); La Bocca della Verità – è un’antica scultura a forma di disco di marmo che ricorda da vicino un aspetto umano. La sua origine non è nota con certezza, ma la leggenda narra che l’oggetto abbia adempiuto alla funzione della macchina della verità nel Medioevo. L’individuo dovrebbe mettersi la mano in bocca e, se mentendo, l’arto sarebbe divorato. La bocca è accanto all’ingresso della chiesa di Santa Maria, anch’essa aperta alla visita.

Per visitare la meravigliosa città di Roma sicuramente avrai bisogno di sapere come spostarti. Niente paura perchè muoversi a Roma è diventato facile, con i mezzi pubblici. A Roma troverai: i tram, la metropolitana, gli autobus, ma anche i taxi o le biciclette che si possono noleggiare. Quindi sia che sei solo o con la famiglia, gli amici, sempre sarà un modo per spostarti anche se il tuo bed and breakfast non si trova vicino alle opere d’arte.

Non dobbiamo dimenticare delle meravigliose piazze di Roma, che sicuramente non te li devi perdere: Piazza di Spagna – è uno dei luoghi più vivaci di Roma. Sempre pieno di gente, sia turisti che gente del posto, il posto è di solito quasi invalicabile, soprattutto durante l’estate. I visitatori troveranno la famosa scalinata della Spagna che conduce alla chiesa della Trinità dei Monti e la fontana della Barcaccia di Pietro Bernini ai piedi della scalinata.

 

I dintorni di Piazza di Spagna sono anche un vero paradiso per gli acquirenti. Questo perché ci sono boutique di fama mondiale nel posto, come Valentino, Fendi, Gucci, tra molti altri; Fontana di Trevi – uno dei luoghi più famosi della capitale d’Italia ed è quindi sempre piena di visitatori. Oltre ad andare sulla scena per vedere il capolavoro che una volta era una scena cinematografica, molte persone seguono la tradizione di lanciare una moneta nell’acqua. La leggenda vuole che l’atto garantisca al visitatore il ritorno in città. La fontana di fama mondiale è in realtà la facciata di un edificio ornato con statue e altri elementi. Il consiglio per coloro che desiderano evitare la folla affollata nella piazza omonima è di visitare il luogo presto – non appena sorge il sole – o a tarda notte; All’entrata principale a nord della città si trova Piazza del Popolo, in una traduzione letterale, un luogo che attira l’attenzione per le dimensioni e la quantità di elementi presenti nello stesso spazio. Oltre alla chiesa di Santa Maria del Popolo, che ospita capolavori di artisti famosi come Caravaggio, i visitatori troveranno bellissime fontane e un obelisco egiziano nel centro (portato a Roma dall’imperatore Augusto); La Piazza Navona è una bella piazza romana eretta sul luogo di uno stadio meglio conosciuto con il Circus Agonalis. Questo famoso punto d’incontro a Roma ospita non meno di tre fontane, la Fontana dei Quattro Fiumi è la più grande. Situata al centro della piazza, la fontana del Bernini fu inaugurata nel 1651 e presenta statue giganti che simboleggiano quattro dei fiumi più grandi del mondo: il Nilo, il Gange, il Danubio e il Rio de la Plata; Piazza Venezia – Proprio accanto a questo vivace luogo turistico della città c’è uno dei primi edifici rinascimentali eretti in Italia, il Palazzo di Venezia. Il luogo che ha dato il nome alla piazza e che una volta era una residenza papale oggi ospita un museo interessante. Tra Piazza Venezia e il Campidoglio, che si trova poco più avanti, il visitatore trova l’imponente monumento Nazionale a Vittorio Emanuele II. Conosciuto anche come Vittoriano – informalmente come una “torta nuziale” – il monumento fu progettato da Giuseppe Sacconi nel 1885, aperto nel 1911 e completato solo nel 1935. Lo scopo era quello di onorare il re dell’Italia unificata.

Sicuramente prima di andare nel tuo b&b o Hotel di Roma, vorrai cenare fuori proprio in un ristorante tipico Romano. Consigliabile di assaggiare: le suppli; carciofi alla giudia; filetti di baccala; pandorato; farricello; minestra broccoli e arzilla; gnocchi alla romana; pagliata coi rigatoni; quinto quarto; abbacchio a scottadito; saltimbocca; fagioli con le cotiche; insalata di puntarelle; pomodori col riso; maritozzo.

Una volta arrivato nella città eterna sicuramente vorrai rivederla sempre di nuovo, perché si dice che non basta una vita conoscere Roma.