Andare a Rome per le vacanze può essere un’opportunità per arricchire il proprio bagaglio culturale con la storia di questa meta piena di richezze storiche. Essa è la prima città metropoli dell’umanità carica di cultura millenaria.

Magari ti chiedi come inizia una giornata nella città da sogno? La risposta è facile con la colazione presso il  b&b di Roma perchè prima di cominciare l’avventura della tua vita avrai bisogno di tante energie.

Per visitare la bella capitale Italiana ovviamente dovresti trovarti un bed e breakfast, che sicuramente sarà accogliente e adatto alle tue necessità perchè il popolo italiano è molto conosciuto per l’ospitalità che offre ai turisti.

Dopo tutto questo sarai pronto per andare a  visitare molti monumeti e musei importanti di questa città da sogno. Come ad esempio il Colosseo: il più famoso e grande amfiteatro romano, situato nel centro di Roma; la Basilica di San Pietro: il centro religioso della Città del Vaticano e anche la più grande delle quattro basiliche papali di Roma, spesso descritta come la più grande chiesa del mondo ed è anche il centro del cattolicesimo; Fontana di Trevi: è una tra le più grandi e note fontane di Roma; Il museo Capitolini: il principale museo civico di Roma; il Pantheon: in greco significa il luogo dove si riuniscono tutti gli Dei e dopo che fu proclamato il Regno d’Italia ebbe la funzione di sacrari dei re d’Italia. Ma ci sono anche le famose piazze di Roma  che rappresentano accenni storici, architettonici e turistici, che costituiscono una grande parte dell’atmosfera speciale della “Città Eterna”: Piazza Barberini: al centro della piazza sorge la Fontana del Tritone celebre opera del Bernini; Piazza Della Bocca Della Verità: Posta nell’antica zona del Foro Boario, proprio davanti all’Isola Tiberina, prende il nome da un chiusino di epoca romana; Piazza del Campidoglio: La trapezoidale Piazza del Campidoglio sul colle omonimo, delimitata sul fondo dal Palazzo Senatorio sede ufficiale del comune, e sui lati dal Palazzo dei Conservatori e Palazzo Nuovo, fu progettata nella forma attuale da Michelangelo, che ideò anche la stella a dodici punte disegnata sul selciato con lastre di travertino e la cordonata di accesso; Piazza della Rotonda: È il suggestivo spazio davanti al Pantheon; Piazza San Pietro: È una delle piazze più famose del mondo, situata davanti alla Basilica di San Pietro, eretta in onore del primo papa, l’apostolo e martire Pietro, luogo di pellegrinaggio quotidiano per migliaia di fedeli provenienti da tutto il mondo.

Tra le più importanti è ‘’La Cattedrale di Roma’’ (nome completo: Arcibasilica Papale del Santissimo Salvatore e dei Santi Giovanni Battista ed Evangelista in Laterano) è la prima delle quattro basiliche papali maggiori e la più antica e importante basilica d’Occidente e anche la cattedrale  della diocesi di Roma. Sita sul colle del Celio, la basilica e il vasto complesso circostante (comprendente il Palazzo Pontifico del Laterano, il Palazzo dei Canonici, il Pontifico Seminario Romano Maggiore  e la Pontifica Università Lateranense) godono dei privilegi di extraterritorialità riconosciuti dallo Stato italiano alla Santa Sede che pertanto ne ha la piena ed esclusiva giurisdizione. In questa cattedrale esiste, piuttosto nascosta, la tomba di papa Silvestro II, uomo di grande sapienza al quale nel Medioevo si aggiunse una sinistra fama di mago.

Per visitare queste opere memorabili sicuramente ti chiedi come arrivarci, però muoversi a Roma  con i mezzi pubblici è molto facile ed accessibile per tutti. La metropolitana e gli autobus sono tra i più importanti che ti permeterano di spostarti tranquillamente. Si possono utilizzare anche per spostarti dall’aeroporto fino al b&b o al Hotel di Roma.

Per gli appassionati dello sporto c’è anche la possibilità di spostarsi in bicicletta, perché a Roma i noleggi di biciclette sono dislocati in tutta la città ed offrono biciclette di vario genere (tradizionali, pieghevoli, ebike). Esistono convenzioni tra noleggi e alberghi o b&b che vi permettono di farvi avere la bicicletta desiderata direttamente nella struttura ricettiva dove alloggiate. In mancanza di piste ciclabili il consiglio è di approfittare dei numerosi e bellissimi parchi e giardini di RomaVilla Borghese, centralissimo e famosissimo per la sua villa e la terrazza sul PincioVilla Doria Pamphilj dove, oltre alla villa e alla fontana con laghetto in stile Reggia di Caserta, ci si può cimentare in divertenti single track; il Parco degli Acquedotti dove si può pedalare tra le monumentali e millenarie arcate degli acquedotti romani e le pecore che ancora vengono portate al pascolo; Appia Antica, Giardino degli Aranci, Villa Ada, Villa Glori, Valle dell’Aniene… l’elenco è lungo e ogni parco è in grado di offrire ai ciclisti bellezze storiche e naturalistiche senza l’assillo del traffico e dei rumori della città.

Per le persone con bambini, a prima vista, Roma non appare esattamente come il posto ideale per fare una vacanza di famiglia, ma non è così perché ci sono tanti luoghi dove si può spendere il tempo in famiglia come ad esempio: piste di pattinaggio; luoghi giochi per bambini.

Posso immaginare che dopo aver visitato Roma, cominci a sentirti affamato. Quindi è il momento in cui dovremmo pensare un po‘ dove mangiare. Nella città eterna non ti devi preoccupare, perchè potrai mangiare nel centro storico di Roma ma anche per le strade si possono trovare i tipici bar per gustare la tavola calda italiana!

Per finire, date un’occhiata a Esposizione Universale Roma
Palazzo della Civiltà Italiana e Esposizione Universale di Roma: durante il dominio fascista di Mussolini in Italia, ha costruito alcuni edifici impressionanti. Uno di questi edifici è il Palazzo della Civiltà Italiana, progettato come edificio neoclassico. In altre parole, è come un edificio per uffici moderni, ma con l’aspetto del Colosseo. L’idea di costruire un edificio come questo faceva parte del movimento neoclassico/fascista in Italia alla fine degli anni Trenta e in questo periodo è stato costruito un intero quartiere a Roma per servire l’idea di un “nuovo mondo”.

Sicuramente alla fine del tuo soggiorno vorrai tornare di nuovo perchè rimarrai affascinato di tutte le bellezze che nasconde e vorrai scoprire ancora di più, però niente fretta essa sarà sempre lì ad aspettarti con le braccia aperte, sappiamo bene come si dice: ’tutte le strade portano a Roma’!