Bagaglio a mano EasyJet, regole, misure e peso 2020

0

Fra le compagnie low cost, Easyjet è indubbiamente fra le più conosciute e dopo Ryanair è anche quella che effettua il maggior numero di voli in partenza dall’Italia. Scopriamo tutto sul bagaglio a mano Easyjet.

La compagnia aerea britannica EasyJet ha la sua sede principale all’aeroporto di Londra Luton e diverse basi in altri scali europei e permette di viaggiare verso tantissime destinazioni a costi irrisori.

Proprio perché low cost, propone ai viaggiatori biglietti a prezzi stracciati e la possibilità di portare un bagaglio a mano che rispetti le regole stabilite dal vettore.

Anche se meno restrittiva di Ryanair poiché permette di portare gratuitamente a bordo un bagaglio di dimensioni più grandi della borsa piccola, impone tuttavia delle regole che devono essere rispettate rigorosamente.

La politica sul bagaglio a mano non impone neanche limiti di peso, ma anche in questo caso bisogna approfondire la questione per capire a quale peso si riferisce.

Per viaggiare in tutta tranquillità ed evitare di pagare costi aggiuntivi è tuttavia fondamentale prestare attenzione alle dimensioni, a quanti bagagli a mano si possono portare, cosa si può mettere in valigia, cosa fare per trasportare oggetti speciali e molto altro.

Bagaglio a mano Easyjet misure – peso

EasyJet permette a tutti i passeggeri di portare in cabina un solo bagaglio a mano delle dimensioni non superiori a 56x45x25 cm. Tenere presente che nelle misure massime consentite vengono incluse anche i manici e le ruote.

Le dimensioni prima citate corrispondono ad un classico trolley di misura standard, ma in alternativa va benissimo anche uno zaino oppure un borsone di dimensioni medie.

Per accertarsi che le misure del bagaglio siano esatte il personale della compagnia aerea provvederà a verificarle prima dell’imbarco. Se le regole non vengono rispettate bisognerà pagare una tariffa aggiuntiva per imbarcare il proprio bagaglio.

La differenza sostanziale fra Easyjet e altre compagnie low cost è l’assenza di limite di peso per il bagaglio a mano in cabina.

Se da un lato si tratta di un gran vantaggio perché non ci sono pericoli di sanzioni, dall’altro è bene specificare che il passeggero deve essere in grado di sollevare il proprio bagaglio a mano Easyjet da solo per metterlo nella cappelliera.

E’ anche doveroso sottolineare che  EasyJet non permette di portare in cabina un secondo bagaglio a mano, quindi zainetti, marsupi o borse non si possono aggiungere.

Qualsiasi oggetto personale, quindi anche la borsa da donna, va sistemato durante i controlli all’interno dell’unico bagaglio a mano Easyjet consentito.

E’ invece possibile portare borse shopping di acquisti al duty free dell’aeroporto, sigillate nel rispetto delle normative di sicurezza.

Altri oggetti personali che si possono portare oltre al bagaglio a mano Easyjet sono ombrelli, bastone da passeggio, cappotti, giacche o similari.

Quanto costa imbarcare un bagaglio a mano Easyjet fuori misura

Le  misure del bagaglio a mano vengono controllate dal personale dell’aerolinea in aeroporto tramite degli appositi misuratori di colore arancione posti prima dell’imbarco.

Se il bagaglio non entra in questi contenitori sarà necessario pagare una tariffa aggiuntiva che è pari a 47€ se il passeggero si trova al banco di consegna dei bagagli, oppure 60€ se il passeggero è al gate d’imbarco.

Bagaglio a mano Easyjet inserito gratuitamente in stiva

Come riporta il regolamento della compagnia aerea Easyjet, non sempre il bagaglio a mano delle dimensioni di 56x45x25cm viene accettato in cabina.

Lo spazio a bordo delle cappelliere può contenere un massimo di 70 bagagli e quando l’aereo è molto affollato può capitare che il bagaglio venga inserito gratuitamente in stiva.

Solo i primi 70 passeggeri possono quindi portare il proprio bagaglio a mano in cabina, mentre per gli altri Il bagaglio verrà imbarcato come un comune bagaglio da stiva e senza costi aggiuntivi.

Successivamente, una volta giunti a destinazione, è  possibile ritirare il bagaglio a mano al nastro di riconsegna presente nell’aeroporto di arrivo.

Secondo bagaglio a Mano con tariffa Flexi e con carta EasyJet Plus

Easyjet permette di portare un secondo bagaglio a mano solo prenotando un volo con due opzioni:

Tariffa Flexi – che può essere Upfront (posto nelle prime file), o Extra Legroom (posti con più spazio per le gambe)

Ai titolari di carta EasyJet Plus – si tratta di una carta dal costo annuale di 239€ che riserva tanti vantaggi a coloro che viaggiano spesso

In entrambe le opzioni è possibile portare con sé un secondo bagaglio a mano EasyJet, che può essere un marsupio, una borsetta da donna o ancora una custodia per PC.

Sia la tariffa Flexi che i titolari di carta EasyJet Plus hanno diritto allo speedy boarding, che consiste nel saltare la fila al gate. I supplementi vanno acquistati al momento della prenotazione oppure prima di recarsi in aeroporto aggiungendo un sovrapprezzo.

Anche in questo caso vi sono delle misure da rispettare che sono pari a 45x36x20 cm. Il secondo bagaglio consentito in cabina dovrà essere posizionato sotto il sedile davanti al proprio.

Bagaglio Easyjet con opzione Hands Free

L’opzione Hands Free proposta da Easyjet per il bagaglio a mano permette di viaggiare in assoluta libertà e di godersi il viaggio senza trascinare il proprio bagaglio all’aeroporto di partenza.

Questa opzione dà infatti la possibilità di consegnare il trolley o zaino al banco di consegna dei bagagli, per ritirarlo successivamente all’aeroporto di arrivo senza preoccuparsi dei controlli.

Se vuoi essere più libero durante il tuo viaggio, Hands Free di Easyjet ti garantisce alcuni vantaggi che da soli valgono il costo di questo upgrade offerto dall’aerolinea.

Per approfittare di questa opzione è sufficiente recarsi presso i banchi di consegna del bagaglio una volta giunti in aeroporto. Sarà cura del personale della compagnia aerea provvedere all’etichettatura del bagaglio come prioritario e lo imbarcherà come bagaglio da stiva.

Anche per sfruttare questa opzione bisogna rispettare le dimensioni massime consentite per il bagaglio a mano Easyjet che corrispondono a 56x45x25 cm, incluse maniglie e ruote.

Il costo dell’opzione Hands Free è di 6€ per persona per tratta, oppure 14€ per un pacchetto di gruppo fino ad un massimo di 6 passeggeri, rientranti tutti nella stessa prenotazione.

L’opzione si può pagare direttamente in aeroporto in contanti al banco di Assistenza Clienti oppure con carta di credito o prepagata al banco di consegna dei bagagli.

Il vantaggio principale di questa offerta è dunque quello di poter portare a bordo un secondo bagaglio a mano Easyjet di dimensioni massime pari a 45x36x20cm, ma permette di ottenere altri vantaggi come:

  • Priorità per la consegna dei bagagli
  • Controlli di sicurezza molto più rapidi
  • Imbarco prioritario successivo ai passeggeri con Speedy Boarding
  • Consegna rapida del bagaglio a mano EasyJet

Ma i vantaggi dell’opzione Hands Free EasyJet non finiscono qui. Infatti, costa meno rispetto ad imbarcare un normale bagaglio da stiva e permette di portare nel bagaglio liquidi in contenitori di capacità superiore a 100 ml.

Bagaglio a mano Easyjet cosa si può portare

Bisogna fare molta attenzione alle cose che si possono mettere nel bagaglio a mano Easyjet per evitare di aggiungere costi aggiuntivi anche pesanti. Ecco cosa è consentito portare e quali sono le limitazioni.

 – Cibi i e bevande

In cabina è permesso portare acqua o altre bevande comprati nei negozi e duty-free dell’aeroporto. L’alcol deve avere un tasso alcolemico al di sotto del 70 per cento e deve essere messo nel bagaglio a mano oppure nelle buste duty-free. Il cibo può essere invece trasportato tranquillamente ma se si tratta di zuppe vale la limitazione dei 100 ml.

 – Oggetti affilati

Nel bagaglio a mano easyJet è consentito portare le pinzette per le sopracciglia, le forbici con punte arrotondate, rasoi inseriti in supporti di plastica, lame non superiori a 6 cm di lunghezza.

 – Sigarette

Anche le sigarette rientrano negli oggetti permessi da portare nel bagaglio a mano, oltre che gli accendini, questi ultimi da mettere in tasca. E’ permesso portare anche le sigarette elettroniche con un massimo di 2 batterie di ricambio.

 – Animali

EasyJet consente l’accesso sui voli sono ai cani guida registrati, ma non è permesso portare animali domestici.

 – Ceneri

Con EasyJet è possibile portare le ceneri di una persona cara nel bagaglio a mano, a condizione di esibire il certificato di morte e la copia del verbale della cremazione. Le ceneri devono essere imballate in maniera adeguata per viaggiare in tutta sicurezza.

Fra le cose che si possono portare nel bagaglio a mano vi sono anche phon, piastre, ghiaccio secco non oltre i due chili e mezzo, e perfino mortaretti del tipo Christmas Cracker per non oltre due confezioni.

Liquidi nel bagaglio a mano quali sono consentiti

E’ possibile portare liquidi all’interno del bagaglio a mano EasyJet inseriti in contenitori di max 100 ml, che devono essere collocati in una busta trasparente delle misure massime pari a 20×20 cm.

Ogni tipo di liquido non deve superare la quantità di 100 ml. Quindi, creme, detergenti, shampoo e altro devono essere trasportati nella quantità e complessivamente non devono superare i 1000 ml per passeggero, il che equivale a 10 contenitori da 100 ml ciascuno.

Fanno parte della categoria “liquidi” anche dentifrici, mascara, spray deodoranti, spuma, gel, profumi, creme alimentari, formaggi freschi.

E’ importante rispettare il regolamento per evitare complicazioni ai controlli di sicurezza. Ad ogni modo, gli oggetti che non si possono portare in cabina saranno comunque ritirati.

Farmaci nel bagaglio a mano EasyJet

 

Le regole del bagaglio a mano Easyjet consentono di portare dietro i farmaci che servono per curare le proprie patologie, ma anche farmaci per la febbre, la diarrea, il vomito e altri disturbi che possono insorgere senza preavviso.

Avere a portata di mano queste medicine evita di perdere tempo quando si è in vacanza e magari è difficile reperirli, soprattutto se ci si trova in paesi dove le comunicazioni sono difficili.

I farmaci vanno portati nel bagaglio a mano e nella loro confezione originale per renderli facilmente riconoscibili ed evitare seccature ai controlli di sicurezza. Portare anche il foglietto illustrativo per dimostrare il contenuto e a cosa serve il farmaco.

Nel caso si tratta di farmaci particolari a dosaggi elevati occorre anche la prescrizione medica in lingua inglese che attesta l’effettivo bisogno di quel farmaco e la posologia.

La prescrizione medica deve essere recente e deve contenere i dati del medico, i dati del paziente, la data di emissione e tutti gli altri elementi che permettono di renderla valida.

I medicinali liquidi devono essere inseriti in un sacchetto trasparente richiudibile, mentre quelli non liquidi possono essere messi a parte.

Bagaglio a mano Easyjet cosa non si può portare

Per evitare di avere problemi con il bagaglio a mano Easyjet è consigliabile conoscere gli oggetti che non possono essere trasportati. Ecco cosa non è possibile portare in cabina:

 – Coltelli

A prescindere dalla forma e dalla tipologia, i coltelli sono assolutamente vietati all’interno della cabina.

 – Sostanze pericolose

Fra le sostanze pericolose da non poter trasportare vi sono ossigeno liquido, valigette contenenti batterie al litio, munizioni per uso sportivo, materiale pirotecnico, stufe da campeggio, armi, sostanze chimiche, utensili da lavoro e altro

 – Fornelli da campeggio e bombole contenenti liquido infiammabile

Entrambi gli oggetti sono vietati, ma se proprio si vogliono trasportare bisogna farli sgocciolare almeno per un’ora e gli involucri vanno lasciati senza tappo per sei ore per far evaporare con certezza il combustibile

 – Oggetti con punta affilata

Sono vietati gli oggetti con punta affilata come taglierini, dardi, armi da taglio, frecce e tutti gli oggetti che non rientrano nella misura di lama consentita.

Altre cose che non si possono portare in aereo all’interno della cabina sono anche bagagli con batterie al litio, fiammiferi, termometro a mercurio, fuochi d’artificio, gas o spray urticanti.

Bagaglio a Mano EasyJet per bambini

Le regole del bagaglio a mano Easyjet per viaggiare con i bambini variano a seconda del’età di questi ultimi. La prima cosa da sottolineare è che i neonati fino a 14 giorni di età non sono ammessi sui voli EasyJet.

Possono infatti viaggiare sui voli della compagnia neonati dai 15 giorni in poi e bambini solo se accompagnati da un adulto, mentre a 14 o 15 anni possono anche viaggiare da soli.

Per viaggiare con un neonato in braccio fino a 2 anni di età Easyjet permette di portare una borsa con tutto il necessario per il bambino in aggiunta al bagaglio a mano EasyJet previsto dal regolamento.

La borsa non deve superare le misure massime di 45x36x20 cm e deve essere collocata sotto il sedile in fronte al proprio.

Se invece si decide di prenotare il posto per il neonato, oppure se il bambino ha più di 2 anni, il regolamento prevede il pagamento della stessa franchigia riservata sul bagaglio degli adulti.

E’ anche consentito il trasporto gratuito, per ogni bambino o neonato con età inferiore ai 5 anni, di un massimo di 2 articoli a scelta tra passeggino, lettino da viaggio, culla, carrozzina pieghevole o seggiolino d’auto.

Gli articoli appena citati possono essere trasportati fino al gate d’imbarco e sarà il personale dell’aerolinea ad occuparsi di metterli in stiva senza costi aggiuntivi. Gli oggetti possono essere ritirati sul nastro trasportatore dei bagagli una volta giunti a destinazione.

Consigli per non pagare costi aggiuntivi

Per non pagare costi aggiuntivi sul bagaglio a mano Easyjet è fondamentale seguire scrupolosamente le regole indicate dalla compagnia e si potrà viaggiare tranquilli.

La migliore soluzione per evitare problemi e avere la certezza che le dimensioni del bagaglio siano quelle giuste è quella di utilizzare un trolley o uno zaino a norma.

In commercio esistono bagagli progettati proprio per viaggiare con la compagnia low cost senza doversi preoccupare di prendere le misure. Altre regole da seguire sono:

  • Non riempire eccessivamente il bagaglio per non farlo gonfiare
  • Non mettere nel bagaglio oggetti che non si possono portare in cabina
  • Applica una piccola etichetta al bagaglio a mano Easyjet con nome e indirizzo, in caso venga imbarcato nella stiva dell’aereo
  • Sistemare i liquidi in piccoli contenitori da 100 ml ciascuno e metterli in una busta trasparente
  • Presentarsi con largo anticipo al gate di imbarco

Ovviamente bisogna ricordare che per sollevare il bagaglio a mano il passeggero non può contare sull’aiuto del personale, quindi è fondamentale che sia caricato del peso giusto per poterlo alzare e mettere nella cappelliera.

Quale bagaglio a mano Easyjet acquistare per viaggiare

Le opzioni migliori per scegliere un bagaglio a mano Easyjet delle misure consentite dalla compagnia aerea sono il trolley oppure lo zaino.

Il trolley rigido è senza dubbio il più diffuso perché si trasporta facilmente con le rotelle e all’interno vi si possono introdurre oggetti anche fragili con la certezza di non romperli.

I trolley morbidi invece sono anche dotati di tasche esterne dove riporre oggetti di uso frequente come auricolari, telefonini, spazzolino, ecc.

Anche lo zaino è comodo per viaggiare e portarlo come bagaglio a mano Easyjet, e lo si può portare sulle spalle grazie agli spallacci e poi riporlo in cappelliera.

La tipologia di bagaglio va comunque scelta in base a ciò che si desidera portare e se si devono mettere oggetti fragili lo zaino è dunque sconsigliato.

I modelli disponibili sono tantissimi per entrambe le tipologie ed esistono bagagli progettati con materiali adeguati e delle misure esatte per viaggiare senza rischi.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.