Guida per scoprire cosa vedere alle Terme di Caracalla  Roma: Storia, come arrivare, biglietti e orari per visitare uno dei siti storici meglio conservati dell’epoca romana.

Senza dubbio uno degli esempi più affascinanti e grandiosi di terme imperiali di Roma, le Terme di Caracalla rappresentano uno dei capolavori assoluti dell’antichità. Scopriamo la storia e alcuni aspetti curiosi di questo complesso termale romano ancora oggi in buono stato di conservazione.

Storia delle Terme di Caracalla

Scopri le meravigliose Terme di Caracalla con la loro affascinante storia, le curiosità e le informazioni utili Edificate per volere dell’imperatore Caracalla e note anche con il nome di Thermae Antoninianae, le terme di Caracalla furono realizzate tra il 212 e il 217 d.C. nella zona situata ai piedi dell’Aventino e poco distante dal Circo Massimo.

Per quel tempo furono le terme più grandi costruite in città e per grandezza furono superate solo dalle Terme di Diocleziano, realizzate successivamente. Tra il 270 e il 275 il complesso termale venne restaurato da Aureliano e funzionarono fino a quando le guerre gotiche non assediarono la città. In quel tempo parte dell’acquedotto Antoniniano che alimentava le terme venne distrutto e quindi caddero in disuso.

Le terme smisero di funzionare definitivamente nel 537 e l’area circostante venne sfruttata come cimitero per inumazioni. Per assistere al rinvenimento delle terme si dovette attendere al XVI secolo, quando papa Paolo III autorizzò le opere di scavo. Grazie agli scavi sono state portate alla luce statue di grande importanza che sono poi entrate a far parte dei musei.

Struttura delle Terme di Caracalla

Scopri come visitare le Terme di Caracalla, uno dei siti archeologici più famosi di Roma.Anche le Terme di Caracalla, come tutte le altre dell’epoca, si ispirarono alle Terme di Traiano costruite sull’Esquilino. Alla base lo schema era composto da un recinto quadrangolare da dove avevano luogo vari servizi e un corpo centrale che serviva per fare il bagno. Alle terme di Caracalla, oltre che curare il corpo e lo spirito, si andava anche per leggere e per trascorrere momenti di assoluto relax.

Al corpo centrale si accedeva tramite quattro porte poste sulla facciata nord-orientale, mentre l’asse centrale accoglieva in sequenza il calidarium, il tepidarium, il frigidarium e le natatio. Il calidarium era un enorme ambiente circolare al cui centro stava una vasca di acqua calda ed era coperto da una cupola sostenuta da otto pilastri massicci. La luce del sole entrava grazie alle due file di finestroni presenti.

Il tepidarium era anch’esso un ambiente circolare ma più piccolo e per l’acqua tiepida, mentre il frigidarium era per l’acqua fredda. In estate era possibile tuffarsi nella piscina, ovvero nella natatio, una piscina all’aperto decorata da quattro colonne monolitiche maestose realizzate in granito. Di queste colonne solo una è sopravvissuta ed è stata collocata in piazza di Santa Trinità a Firenze nel 1563.

Le terme in epoca romana erano grandi complessi edilizi, destinati a bagni pubblici, ma anche luoghi di ritrovo molto frequentatiDiversi studi che sono stati fatti nel corso dei secoli è emerso che in origine la struttura delle terme era composta da decorazioni prestigiose e pare che ovunque vi fossero statue di marmo, colonnati imponenti e pavimentazioni spettacolari realizzati in marmo orientale colorato, oltre che magnifici mosaici in pasta vitrea e stucchi dipinti per rendere le sale ancora più belle.

L’impianto che permetteva di portare l’acqua alle terme è stato anche definito frutto di ingegneria grandiosa: i romani costruirono una città sotterranea dove fecero passare le tubature, che comprendevano quelle per lo scarico delle acque nere e quelle per il passaggio delle acque che andava a finire nelle vasche e nelle fontane e per far passare l’aria calda per riscaldare gli ambienti al piano superiore. I forni per il riscaldamento ed i magazzini per lo stoccaggio del legname erano alimentati da una quantità ingente di schiavi e operai.

Le Terme di Caracalla e la musica

Da molti anni le terme di Caracalla si animano nella stagione estiva e precisamente dal 1937 il Teatro dell’Opera di Roma svolge tutti gli eventi estivi proprio in questo luogo suggestivo. In questa location incantevole si sono esibiti artisti e musicisti di fama internazionale tra cui Luciano Pavarotti, Placido Domingo e José Carreras.

Cosa vedere nei dintorni delle Terme di Caracalla

Oltre alle famose Terme di Caracalla, il colle Aventino su cui sorgono offre bellissime chiese medievali da visitare e il Roseto comunale, ma in particolare il Giardino degli Aranci e il buco della serratura più celebre del mondo. Visto che sei in zona devi visitare anche la piccola chiesetta consacrata di Santa Maria in Tempulo, dove tuttora vengono celebrati matrimoni con rito civile, e le Catacombe, soprattutto quelle più importanti come quelle di Santa Tecla, San Callisto e di Pretestato. Dalle terme è facile raggiungere anche Piazza Venezia, magnifica e scenografica, dove è possibile ammirare il Vittoriano, noto anche come l’Altare della Patria, che raffigura Vittorio Emanuele II.

Piazza Venezia è una delle piazze della città di Roma più conosciuteImperdibile è una tappa al Museo sito all’interno di Palazzo Venezia, che si affaccia sulla piazza omonima. Proseguendo si può visitare il Campidoglio e i Musei Capitolini, situati alle spalle del Vittoriano. Alla destra del Campidoglio una visita merita la splendida Basilica di Santa Maria in Ara Coeli. Nei pressi del Vittoriano si possono visitare altri monumenti e siti archeologici importanti come il Foro Romano, che si trova su Via dei Fori Imperiali e il Palatino che si trova sul Colle omonimo.

Proseguendo verso il Tevere si arriva al Circo Massimo, luogo dei giochi di Roma per eccellenza e continuando si può visitare la Basilica di Santa Maria in Cosmedin e la celebre Bocca della Verità. Una visita meritano anche il Tempio di Ercole Vincitore e il Tempio della Fortuna Virile del II secolo a. C. Sono tantissime le cose ancora da vedere vicino alle Terme di Caracalla e vale la pena girare per ammirarle tutte.

Dove dormire vicino Terme di Caracalla

Se volete visitare la città di Roma e desiderate soggiornare in strutture accoglienti e piacevoli situate nelle vicinanze delle Terme di Caracalla nulla è meglio dei Bed &Breakfast. Ideali per le famiglie, per le coppie, per gruppi di amici che vogliono trascorrere una vacanza spensierata e godere di ottimi servizi, i Bed &Breakfast sono la soluzione ideale perché propongono formule diversificate da scegliere in base alle esigenze.

Dotati in genere di camere spaziose e arredate con gusto, sono dotati di ogni comfort per vivere una vacanza all’insegna del relax, ma sono anche il giusto alloggio per chi sceglie di sostare a Roma per lavoro o per studio. Potete trovare i migliori Bed &Breakfast grazie ad una ricerca veloce su internet e potete prenotare scegliendo secondo il budget disponibile.

Come arrivare, orari di apertura e costo del biglietto di Terme di Caracalla a Roma

Indirizzo

In zona Circo Massimo, Colosseo.

Come arrivare

A piedi: da Trastevere attraversando il ponte Palatino fino alla Bocca della Verità, da lì percorrendo tutta via del Circo Massimo si arriva a piazza di Porta Capena, da qui via delle Terme di Caracalla
In bus: linee n. 118, 760, 628
In metro: 5 minuti a piedi dalla fermata Circo Massimo, lungo la linea B

Prezzi e Orari

Orari
aperte tutti i giorni: 9:00-17:00 dal 16 febbraio all’ultimo sabato di marzo;
9:00-19:00 dall’ultima domenica di marzo al 30 settembre;
9:00-18:30 dal 1 ottobre all’ultimo sabato di ottobre;
9:00-16:30 dall’ultima domenica di ottobre al 15 febbraio;
lunedì ore 9:00-14:00. Chiuso 1 maggio, 25 dicembre, 1 gennaio.

Prezzi
Biglietto intero: €8,00
Riduzioni: €4,00 ( cittadini di età compresa tra i 18 e i 25 anni compiuti della dell’Unione Europea e docenti dell’Unione Europea con incarico a tempo indeterminato delle scuole statali ).

Visite guidate, tour e biglietti online

Tour privato delle Terme di Caracalla con guida esperta: da €94,00
Tour guidato delle Terme di Caracalla e Bocca della Verità: da €45,00
Tour guidato delle Terme di Caracalla, Colosseo e Circo Massimo: da €119,00