Voli low cost EasyJet – EasyJet è una compagnia low cost inglese e una delle più frequentate linee aree in Inghilterra e in Europa.

Volare senza spendere troppo è il sogno della maggior parte dei viaggiatori, ed è per questo che moltissime compagnie aeree si sono specializzate proprio nell’offerta di voli low cost.

Tra queste sicuramente spicca EasyJet, una compagnia che si occupa di volare non solo nel territorio europeo, ma che dà accesso a voli internazionali ad un costo accessibile. Come accade con tutti i voli low cost, è comunque necessario comprendere che cosa sia possibile ottenere con il semplice biglietto, così da non sbagliarsi.

Voli low cost EasyJet, come prenotare

Un elemento che accomuna EasyJet alle altre compagnie low cost è la facilità di prenotazione del proprio volo. Infatti, si potrà prenotare il proprio posto direttamente online, visitando il sito internet EasyJet. Qui, in primo luogo, si potranno vedere tutte le diverse tratte che si potranno percorrere con gli aerei di questa compagnia.

Si dovranno indicare, per proseguire con la prenotazione, il luogo di partenza, quello di arrivo e le date. Inoltre, si dovranno aggiungere le indicazioni riferite al numero di passeggeri. Nei passaggi successivi si potranno sia inserire i dati personali dei passeggeri, sia i servizi: infatti, si potranno aggiungere, con diverse tariffe, degli elementi ulteriori, come la scelta del posto, il bagaglio in stiva, e molto altro.

Bagaglio a mano EasyJet, tutte le regole da rispettare

Sui voli EasyJet, a livello generale, sarà possibile portare un solo bagaglio a mano per persona. Non esistono, per tale bagaglio, dei particolari limiti di peso, ma questo dovrà essere di una misura in grado di entrare nella cappelliera superiore. Quindi, per poter viaggiare tranquilli, sarà necessario rispettare le misure indicate di 56x45x25 cm per il proprio bagaglio a mano. I bagagli che superino tali dimensioni dovranno essere imbarcati, e per tale operazione si pagherà un sovrapprezzo.

Per rendere più semplice il dimensionamento del bagaglio, all’interno dell’app della compagnia sono state indicate bene le dimensioni, nonché alcuni trucchi per capire subito se il bagaglio sia adatto. Per chi, invece, abbia pagato il proprio biglietto un po’ di più, e sia entro a far parte dei così detti clienti Flexi, sarà possibile aggiungere un bagaglio ulteriore, che si potrà mettere al di sotto del sedile e che non potrà superare le dimensioni di 45x36x20 cm.Infine, per chi debba viaggiare con un carico superiore, sarà possibile imbarcare il bagaglio da stiva.

Un bagaglio non potrà superare i 23 chilogrammi, ma si potrà comunque acquistare un peso aggiuntivo per un massimo di 32 chilogrammi per ogni bagaglio. Questi tipi di bagaglio non hanno dimensioni standard generali, ma la somma di lunghezza, altezza e larghezza non dovrà essere superiore a 275 centimetri in totale.

Volo low cost EasyJet, le regole per il check in

I voli EasyJet, come accade per altri tipi di compagnie economiche, consentono il check in online. Grazie a questo sistema sarà possibile risparmiare tempo ed evitare di doversi presentare ore prima in aeroporto. Il check in online si può fare tra i 30 giorni e le 2 ore prima della partenza del volo. Grazie al check in virtuale sarà già possibile, quindi, avere e stampare le propria carte di imbarco. Per poter, poi, salire sull’aereo sarà necessario avere il passaporto o la carta di identità.

Per effettuare questo tipo di check in, quindi, si dovrà visitare il sito della compagnia, oppure si potrà fare tutto utilizzando l’app di EasyJet, uno strumento utile anche per conoscere variazioni relative al proprio volo. I voli economici EasyJet consentono non solo di realizzare diverse volte la stampa della carta d’imbarco, ma anche di aggiungere servizi particolari durante il check in. Ad esempio, tra questi si devono indicare i servizi di individuazione del proprio posto.

Voli economici EasyJet, la scelta del posto

La scelta del posto nei voli economici EasyJet non è così automatica come si potrebbe pensare. Infatti, per chi decida di non scegliere il posto, questo verrà assegnato automaticamente dal sistema. Questo tipo di assegnazione può andare bene per molti, ma in tanti casi si potrebbe preferire la scelta del posto, magari per stare vicino ad altri passeggeri, oppure per ovviare a problemi specifici.

Quindi, con un piccolo sovrapprezzo, sarà possibile effettuare la scelta del proprio posto. Esistono diverse categorie di scelta, che ovviamente avranno tariffe leggermente differenti. Per chi non abbia particolari esigenze, si potranno scegliere i così detti posti standard: questi verranno scelti tra quelli, ad esempio, finestrino o corridoio, e consentiranno al passeggero di sapere già dove si siederà, magari vicino ad altre persone.

Poi, c’è la scelta del posto nelle prime file dell’aereo: questa parte del velivolo, infatti, viene preferita da tante persone, perché spesso è quella più tranquilla e consente di lavorare o riposare senza problemi. Infine, si potrà scegliere il posto che veda uno spazio extra per le gambe. Questo tipo di scelta è ottima per chi sia più alto della media, oppure per chi voglia stare semplicemente più comodo rispetto agli altri.

I clienti che abbiano la carta EasyJet, in quanto persone che viaggino di frequente con i voli EasyJet, nonché i clienti Flexi, che abbiano quindi pagato già una tariffa più alta, potranno avere gratis l’assegnazione del posto. Oltre a questi tipi di posto, per i voli economici EasyJet sono presenti anche delle categorie di posto predefinite. Ad esempio, si prevedono posti per chi abbia una mobilità limitata (ad esempio per le persone con disabilità), per chi viaggi con i neonati e anche per chi abbia bisogno di poltrone più grandi e di estensioni delle cinture di sicurezza.

Voli low cost EasyJet, i pasti

Un altro interrogativo che spesso ci si pone nel momento in cui si viaggi con un volo economico EasyJet riguarda i pasti. In generale, i voli realizzati da questa compagnia sono comunque brevi, e quindi sarà possibile optare per uno snack invece che per un vero pasto. Per chi voglia avere la certezza di viaggiare con un pasto prenotato, e che abbia una tariffa predeterminata, sarà possibile acquistare prima del volo il così detto voucher Bistro. Questo darà diritto ad uno o più pasti, e potrà essere utilizzato sul proprio volo preferito.

Negli altri casi, sul volo sarà comunque possibile acquistare uno snack, pagando direttamente nel momento in cui si farà l’ordinazione. Esempi sono costituiti dalle bevande fredde o calde. EasyJet, essendo una compagnia economica, avvisa anche i suoi viaggiatori in merito all’intrattenimento. Proprio per contenere i costi non sono disponibili forme di intrattenimento come i film.

Voli economici EasyJet, perché sceglierli

I voli EasyJet, come si è potuto vedere, consentono di viaggiare in Europa, ma anche nel resto del mondo, con un esborso economico ridotto. La scelta dei voli low cost EasyJet, quindi, può essere fatta da chi voglia viaggiare per lavoro, ma anche per piacere, e abbia esigenze di diverso tipo. Certamente, il consiglio è quello di scegliere questa compagnia soprattutto per voli di breve durata, o molto frequenti, ma non solo.

Infatti, grazie a quelle che sono le tariffe comunque agevolate per poter aggiungere un bagaglio in più, per avere bagagli in stiva e per poter usufruire di servizi ulteriori, risulta ancora conveniente viaggiare con EasyJet anche per permanenze più lunghe. Sicuramente, bisognerà sempre “viaggiare informati” per non incorrere in maggiorazioni improvvise che potrebbero rovinare tutto il proprio viaggio.